L’Opera di Padre Marella, il cuore di Bologna

Un icona bolognese per eccellenza. L'aiuto concreto ai poveri durante la sua vita lo ha posto tra i tanti personaggi da ricordare e tramandare alle prossime generazioni come vero esempio di umanità. Evento organizzato dall'Associazione Famèja Bulgnèisa. Presenta Paolo Bedeschi membro del Consiglio Direttivo con la partecipazione di Padre Gabriele Digani e introduzione a cura della Presidente la Prof.ssa Gabriella Sapori.

Vedi

Profughi e rifugiati - Intervista a Sulayman Camara

Intervista a Sulayman Camara nell'ambito della conferenza "Profughi e rifugiati, l'accoglienza in Italia" con Gian Carlo Perego già direttore della Fondazione Migrantes, Arcivescovo di Ferrara-Comacchio e Sulayman Camara richiedente protezione internazionale, mediatore culturale. 21 novembre 2017, Auditorium gamaliele, Bologna. A cura del Centro Studi "G.Donati"

Vedi

Padre Gabriele all'angolo di via Orefici

Nelson Bova intervista Padre Gabriele Digani, direttore dell'Opera Padre Marella, nel suo angolo di via Orefici a Bologna.

Vedi

Profughi e rifugiati, l'accoglienza in Italia - Conferenza completa

Incontro con Gian Carlo Perego già direttore della Fondazione Migrantes, Arcivescovo di Ferrara-Comacchio e Sulayman Camara richiedente protezione internazionale, mediatore culturale. 21 novembre 2017, Auditorium gamaliele, Bologna. A cura del Centro Studi "G.Donati"

Vedi

L’Opera Marella apre le porte alla festa di fine Ramadan

 

Sabato 1 luglio un momento di dialogo e condivisione tra culture e religioni per costruire ponti e abbattere muri.

Sabato 1 luglio religioni, culture e tradizioni tornano ad unirsi.

SCARICA il comunicato stampa

SCARICA la locandina

 

COMUNICATO STAMPA                                           

San Lazzaro di Savena, 28 giugno 2017

 

L’Opera Padre Marella, Antoniano, Arca di Noè e Piazza Grande organizzano una festa in occasione della fine del Ramadan, il mese sacro del digiuno per la comunità islamica.

Da pochi giorni Mons. Matteo Maria Zuppi ha salutato la comunità islamica bolognese con parole di grande concordia e dialogo; un segnale di pace e condivisione che l’Opera Marella raccoglie e persegue quotidianamente nelle sue attività accanto agli ultimi.

 

“Solo l'umile costruisce ponti, di incontro, di amore per gli altri, di disponibilità. Come la sofferenza raggiunge tutti, senza distinzioni, così le buone azioni raggiungano tutti.”

Con questo spirito richiamato dal Vescovo e nel solco della tradizione di accoglienza e carità del fondatore dell’Opera, sabato 1 luglio si terrà un momento di festa e fraternità con la partecipazione anche di alcuni parroci della città.

 

“Questi ragazzi hanno trovato nell’Opera Marella un motivo di speranza e sono per noi una novità, una risorsa giovanile che dà il gusto di vorare in prospettiva per un mondo migliore. I giovani sono il nostro futuro, la nostra speranza e da noi trovano persone che vogliono instaurare un dialogo che permette di farsi conoscere, di conoscere e capire le esigenze dell’altro. L’Opera continua nella sua importante missione di essere una famiglia per chi non ha una famiglia, di accogliere coloro che sono soli e hanno bisogno di conforto , sostegno e di speranza.”

Così Padre Gabriele Digani, direttore dell’Opera, parla dell’esperienza iniziata ormai tre anni fa in seguito alla prima emergenza Mare Nostrum.

 

L'appuntamento è presso la Fraternità Cristiana Opera Padre Marella presso la Città dei ragazzi di via dei ciliegi 6, si inizia alle 16 con un torneo di calcio e si prosegue a partire dalle 18 con una festa e una cena aperta a tutti.

Dove siamo

Contatti

Fraternità Cristiana Opera Padre Marella - Città dei Ragazzi

Via dei Ciliegi, 6
40068 San Lazzaro di Savena - Bologna

Tel: 051 6255070
Cell: 347 3852734
Fax: 051 6255174
E-mail: amministrazione@operapadremarella.it

TUTTI I CONTATTI