L’Opera di Padre Marella, il cuore di Bologna

Un icona bolognese per eccellenza. L'aiuto concreto ai poveri durante la sua vita lo ha posto tra i tanti personaggi da ricordare e tramandare alle prossime generazioni come vero esempio di umanità. Evento organizzato dall'Associazione Famèja Bulgnèisa. Presenta Paolo Bedeschi membro del Consiglio Direttivo con la partecipazione di Padre Gabriele Digani e introduzione a cura della Presidente la Prof.ssa Gabriella Sapori.

Vedi

Profughi e rifugiati - Intervista a Sulayman Camara

Intervista a Sulayman Camara nell'ambito della conferenza "Profughi e rifugiati, l'accoglienza in Italia" con Gian Carlo Perego già direttore della Fondazione Migrantes, Arcivescovo di Ferrara-Comacchio e Sulayman Camara richiedente protezione internazionale, mediatore culturale. 21 novembre 2017, Auditorium gamaliele, Bologna. A cura del Centro Studi "G.Donati"

Vedi

Padre Gabriele all'angolo di via Orefici

Nelson Bova intervista Padre Gabriele Digani, direttore dell'Opera Padre Marella, nel suo angolo di via Orefici a Bologna.

Vedi

Profughi e rifugiati, l'accoglienza in Italia - Conferenza completa

Incontro con Gian Carlo Perego già direttore della Fondazione Migrantes, Arcivescovo di Ferrara-Comacchio e Sulayman Camara richiedente protezione internazionale, mediatore culturale. 21 novembre 2017, Auditorium gamaliele, Bologna. A cura del Centro Studi "G.Donati"

Vedi

Transito di Padre Marella 6 settembre 1969 – 6 settembre 2017

Sono passati  48 anni dalla morte nostro fondatore, Padre Marella e  insieme agli ex-allievi, benefattori, devoti, amici e volontari, abbiamo partecipato alla Santa Messa concelebrata dal Ministro Provinciale dell’Ordine dei Frati Minori, Padre Mario Favretto, con il nostro Direttore Padre Gabriele e da Mons. Guido Mazzotta  Decano e docente  della Facoltà di Filosofia della Pontificia Università Urbaniana di Roma, consultore della Congregazione delle cause dei Santi, e Prelato Segretario e membro ordinario della Pontificia Accademia di San Tommaso D’Aquino.

Un momento che ha riunito tutta la nostra Opera per stringerci intorno al nostro amato Padre Marella, che ci dà la forza di continuare a far vivere il suo carisma, che ci sprona a lasciarci guidare dallo Spirito Santo, ascoltando la sua voce dentro le pieghe della storia, dentro le sfide del tempo, nella società, ma soprattutto ascoltando gli uomini con le  attese di lavoro e di dignità, di futuro e di speranza. Attese che emergono da una fascia sempre più larga di poveri e di “scartati”. Attese di giustizia e di onestà, attese di fraternità solidale.

Il Venerabile Servo di Dio Padre Marella, con le Sue opere, ha dimostrato quanto fosse radicata in Lui la fede e quanto grande fosse il suo zelo sacerdotale, il suo fervore apostolico e il suo amore per tutte le creature per:
portare Gesù tra i miseri, con le visite alle famiglie povere, col soccorso a chi ha bisogno, con cure agli infermi, con istruzione ai fanciulli, giovani, ai “lontani”, vecchi, con il prepararli ai sacramenti, a vivere la vita propria e sociale con serenità e coerenza da cristiani”.
Accogliere chiunque è in abbandono, in bisogno: bimbi, anche infanti, adolescenti, giovani traviati.
Seguirli senza limiti di età od altro, in tutte le forme o le maniere possibili.
(Padre Marella).


Foto di Arturo Fornasari


Foto di Gabriele Fiolo

Dove siamo

Contatti

Fraternità Cristiana Opera Padre Marella - Città dei Ragazzi

Via dei Ciliegi, 6
40068 San Lazzaro di Savena - Bologna

Tel: 051 6255070
Cell: 347 3852734
Fax: 051 6255174
E-mail: amministrazione@operapadremarella.it

TUTTI I CONTATTI