Un nuovo progetto dell’Opera Marella che ne testimonia l’attenzione e sensibilità verso chi ci ha lasciato, ma che non deve essere dimenticato


Joomla Gallery makes it better. Balbooa.com

Foto di Luca Capponi



Una volta Padre Gabriele tornava dalla questua in Certosa sofferente. “Padre, hai avuto tanto freddo?” e lui “I nostri defunti silenziosi non votano e non si lamentano.

Il luogo di sepoltura non è un posto da abbandonare ma è per la nostra stessa dignità”. Era la fine di marzo di quest’anno. Da lì è nata la volontà di ridare dignità ai luoghi di sepoltura. Già dall’inizio di aprile sono partiti i lavori al cimitero di San Lazzaro per accudire nel miglior modo possibile le tombe degli amici e dei benefattori dell’Opera Marella. I nostri giardinieri Maksim Okhotnikov e Olga Honcharova si sono occupati di progettare e curare il verde e i generosi benefattori del negozio “Fiorista Maria” presso il cimitero di Borgo Panigale che ci offrono fiori e piante in quantità.

La storia di questo progetto è una storia di creatività e di dura battaglia contro la gramigna, l’argilla e il sole. Ma anche una storia di compassione e tragicità. Infatti il 24 agosto era previsto l’appuntamento per fare le foto dedicate a questo articolo. Foto che mostrano con orgoglio di aver superato un’estate di grande siccità e caldo. Maksim, dopo aver solitamente annaffiato le creazioni, aveva suggerito di “spruzzarle leggermente con acqua, per mostrare meglio la loro freschezza…” prima di fotografarle il giorno successivo. All’alba di quel giorno però il cuore di Maksim ha smesso di battere, un mese prima dei suoi cinquant’anni.

La sua memoria vive in questo progetto che si prenderà cura di lui come lui faceva per gli altri.

Dove siamo

Contatti

Fraternità Cristiana Opera Padre Marella - Città dei Ragazzi

Via dei Ciliegi, 6
40068 San Lazzaro di Savena - Bologna

Tel: 051 6255070
Cell: 347 3852734
Fax: 051 6255174
E-mail: amministrazione@operapadremarella.it

TUTTI I CONTATTI