Una affettuoso contributo di Stefano Verardi sul padre Luciano Verardi

 

Primi anni ´60 del secolo scorso. 

Mio padre dirigeva allora a Bologna, presso il Mercato ortofrutticolo di via Fioravanti, uno stand di una importante cooperativa alimentare.

Regolarmente don Marella passava per ritirare gratuitamente frutta e vedura avanti di maturazione, ma assolutamente commestibile, destinata a sfamare i “suoi ragazzi“.

Mio Padre, pur essendo politicamente di sinistra, stimava moltissimo l´operato di don Marella e, pensando di fare cosa giusta, inseriva tra la merce avanti di maturazione anche della merce di prima scelta.

Don Marella se ne accorgeva e, onesto come era, diceva a mio padre “Ragioniere, guardi che questa merce é di prima scelta“. Mio padre allora per convincerlo a prenderla inseriva nelle cassette di frutta di prima scelta un frutto o ortaggio abbastanza maturo.

Don Marella e mio padre Luciano idealmente vicini per il bene dei ragazzi bisognosi: un ricordo della mia infanzia che non dimenticheró mai.

 

Stefano Verardi ricorda suo padre Luciano Verardi e il nostro fondatore don Olinto Marella

 

Il proocesso di Beatificazione - Le Testimonianze

Dicono don Olinto MarellaDicono don Olinto Marella

Dove siamo

Contatti

Fraternità Cristiana Opera di Padre Marella - Città dei Ragazzi

Via dei Ciliegi, 6
40068 San Lazzaro di Savena - Bologna

tel. 051.6255070
cell. 347.3852734
fax. 051.6255174

email redazione@operapadremarella.it
email amministrazione@operapadremarella.it