Copia di veglia 14 giugno

Per celebrare la ricorrenza del compleanno di don Olinto Marella, l’Arcivescovo Card. Matteo Zuppi presiederà alle 20:30 di domenica 14 giugno una veglia di riflessione e preghiera sulla tomba di Padre Marella. Sarà possibile seguire la veglia in diretta streaming sui canali di 12porte.

Il 14 giugno del 1882, 138 anni, fa nasceva in un isolotto della laguna veneziana uno straordinario uomo di fede e di carità. Pellestrina è una piccola lingua di terra in mezzo alla laguna veneta, in balia delle acque che la circondano. A quei tempi la faceva da padrona la miseria più assoluta: non si moriva tanto di vecchiaia quanto di pellagra. L'isola era completamente tagliata fuori dal mondo e la vita dei suoi abitanti scorreva a contatto con l'acqua per lunghissime ore della giornata: lontani dalla famiglia, dai figli, dalla cultura e dalla vita sociale. In questa terra di buio profondo quasi tutta la popolazione era analfabeta.

Finiti gli studi e ordinato sacerdote, Olinto Marella, comincia il suo apostolato di volontariato e di carità concreta rivolto ai poveri ragazzi dell'isola. Li accoglie nella propria casa dove li istruisce e investe sul loro futuro di riscatto dalla miseria. Insieme a suo fratello Tullio costruisce il Ricreatorio Popolare, che fu il primo laboratorio di sperimentazione, dando così inizio ad attività di carattere culturale, sportivo ed educativo. Si trattava delle “prove generali” della eccezionale opera di carità che troverà il suo compimento a Bologna.

A Bologna ha dato vita a una radicale testimonianza di carità, occupandosi degli orfani, dei poveri e degli ultimi nei quartieri più miseri della città. È diventato il "padre" di oltre ottomila orfani. Padre di una paternità esercitata sul campo, ha dato vita a case rifugio, laboratori per la formazione professionale, chiese e villaggi, amando profondamente la città che lo ha ricambiato con pari affetto.

Per celebrare la ricorrenza del compleanno del futuro Beato, l’Arcivescovo Card. Matteo Zuppi presiederà alle 20:30 di domenica 14 giugno una veglia di riflessione e preghiera sulla tomba di Padre Marella.

La veglia sarà articolata in tre momenti: fede, speranza, carità. Queste tre parole e tre virtù hanno accompagnato tutta la vita di Padre Marella e lo hanno reso, nelle difficoltà che la vita gli ha posto, il padre buono e accogliente che la città di Bologna e l’intera provincia hanno imparato ad amare.
Nel corso della veglia saranno letti degli scritti di Padre Marella che fanno emergere un uomo e un sacerdote profondamente legato a Cristo, intimamente convinto di non poter scendere a patti con la propria coscienza, amorevole e capace di perdono e obbedienza. Un sacerdote che, nonostante i sedici anni di sospensione dall’esercizio sacerdotale a causa delle accuse di Modernismo, si è sempre sentito in comunione con Cristo e con la Chiesa.

«Se i sacerdoti di qui vorranno rifiutarmi il Pane di vita, cercherò di poterlo ricevere altrove, perché Esso mi è necessario per sorreggermi, per vivificarmi, affinché non mi venga meno la consapevolezza del Sacerdozio a cui so di non dovere rinunziare, quella fortezza cristiana che mi disponga a gli estremi sacrifizi. A tutto voglio poter essere disposto, pur di conservare in me la vita di Colui che vuole assolutamente nella Chiesa l’abbiamo e sempre più abbondante.» scriveva don Olinto il 3 ottobre 1909, appena pochi giorni prima della sua sospensione a divinis.

Don Marella ha fatto tesoro di quella sofferenza e di quel sacrificio, non scivolando nel rancore ma costruendovi sopra amore, misericordia e carità. La riabilitazione è avvenuta proprio a Bologna, per decisione del Card. Nasalli Rocca, che ha restituito a don Olinto la pienezza del suo essere “sacerdote in eterno”.

La veglia sarà trasmessa in diretta streaming sui canali YouTube e Facebook di 12porte.
Siete tutti invitati a condividere con noi e a collegarvi per seguire questo momento di riflessione e preghiera sui temi della fede, della speranza e della carità, così come li ha esercitati Padre Marella.

Scarica il libretto per poter partecipare attivamente alla veglia!

 

12Porte: Sito  -  Facebook  -  Youtube

 

Dove siamo

Contatti

Fraternità Cristiana Opera di Padre Marella - Città dei Ragazzi

Via dei Ciliegi, 6
40068 San Lazzaro di Savena - Bologna

tel. 051.6255070
cell. 347.3852734
fax. 051.6255174

email redazione@operapadremarella.it
email amministrazione@operapadremarella.it